Indicazioni per il Dossier

Nel Dossier potete documentare le vostre conoscenze linguistiche con della documentazione concreta. Esempi:

  • un’emissione radiofonica che avete ascoltato (quale CD, corredato da una breve descrizione);

  • un articolo di giornale che avete letto;

  • la registrazione di una discussione alla quale avete partecipato;

  • una vostra presentazione orale;

  • un vostro messaggio di posta elettronica o un componimento.

È importante che gli esempi concreti raccolti nel vostro Dossier diano un quadro d’assieme per tutte le competenze settoriali e per tutte le lingue che state imparando o che avete imparato. Il Dossier è una traccia visibile delle risorse insite nel vostro repertorio plurilinguistico e multiculturale.

 

Il Dossier è suddiviso in una sezione di presentazione e in una di lavoro 

Nel Dossier di presentazione inserite gli esempi che illustrano il livello momentaneo di competenza.
Possono essere esempi preparati in modo mirato per determinate occasioni, per esempio in vista di un cambio del posto di lavoro, oppure dei lavori creati nelle fasi di lavoro scolastico. Nel Dossier di lavoro conservate lavori tipici eseguiti in fasi precedenti, nonché esempi o progetti che mostrano i progressi compiuti.

 

Come compongo il mio Dossier?

Createvi una visione d’assieme inserendo le indicazioni dei lavori raccolti nella tabella prestampata (modulo 3.1) oppure direttamente nella versione in linea. Indicate se si tratti di lavori individuali o di gruppo, di un lavoro tipico o di un esempio particolarmente brillante, di una produzione spontanea oppure corretta. Potete utilizzare questo elenco sia per il Dossier di presentazione, sia per quello di lavoro.

 

Dossier di presentazione

Per il Dossier di presentazione avete a disposizione il box ufficiale. Qui potete inserire anche l’Europass e/o il Passaporto linguistico come pure – se desiderato – le relative copie dei certificati e dei diplomi.

Se intendete utilizzare il Dossier in situazioni particolari – per esempio nel caso di un cambio di scuola o per domande d’impiego – potete fare una scelta oculata dei lavori che documentano le vostre conoscenze momentanee nelle diverse lingue.

Riflettete bene sulle modalità più efficaci per documentare le vostre conoscenze nelle diverse lingue. Pensate anche alle lingue che avete imparato in un contesto extrascolastico. 

 

Dossier di lavoro

Inserite il Dossier di lavoro nel vostro raccoglitore PEL oppure memorizzatelo in linea nello spazio «Il mio PEL» (Parte 3: Dossier).

Se intendete documentare il vostro processo d’apprendimento, raccogliete le produzioni che permettono di evidenziare i vostri progressi linguistici durante un anno scolastico, nel corso di un soggiorno o durante un corso di lingua.
La raccolta dovrebbe essere attualizzata periodicamente. Decidete quali esempi rimangano nel Dossier e quali documenti nuovi debbano completarlo. Documentare il processo creativo di un lavoro – dalla prima bozza fino alla rielaborazione corretta – oppure raccogliere esempi di lavori creati nel corso di un periodo ben definito, vi aiuta a evidenziare i progressi conseguiti in determinati settori e a riflettere sul processo creativo.    

Potete conservare nel Dossier anche schede compilate in precedenza e tolte dalla Biografia linguistica (per esempio le liste di controllo).
Non raccogliete unicamente testi che mostrano cosa avete scritto in periodi precedenti e cosa sapete scrivere ora, ma anche registrazioni audio o video come pure sequenze visionabili in Internet. Documentate anche altre attività come rappresentazioni teatrali, mostre o progetti ai quali avete collaborato.

 

Procuratevi una propria custodia (cartella / scatola) per conservare tutti i documenti che non trovano posto nella Parte 3 del raccoglitore PEL.

Box elettronico

Potete gestire il Dossier anche direttamente in linea. Trasferite nel Box i file e i documenti che intendete raccogliere nel Dossier. Potete poi togliere un documento dal Box senza che il file venga rimosso in modo definitivo.